giovedì 15 settembre 2011

A.Vida

Scorre il sudore gradevolmente sul mio corpo
quando percepisco questo senso mio  risorto

Infiammata osservo con attenzione
il soggetto della mia venerazione

Attraente lo confesso e assurdamente invogliante
è  quel che rende adesso la mia natura febbricitante

L’ho fatto diventar duro con le mie eccitate mani
ma mi tratterrò e lo godrò con la bocca solo domani

perché seppur detesto quel che è sempre rimandato
devo aspettar che freddi per gustarlo il salame al cioccolato


Posta un commento