venerdì 13 maggio 2011

Lei

Ha un potere sconfinato, è dolce e amara, generosa e avara.

Può renderti libero e tenerti prigioniero, ti rende schiavo e padrone, giusto e scorretto. 
Determina la condizione di vita e morte.
Ti violenta e ti consola, ti ferisce e ti guarisce.
E’ amore cantato nelle più belle liriche del mondo, è terrore immenso, è solitudine infinita, è sconforto.
E’ artefice della tua crescita e ti schiaccia nella dittatura, ti porta sulla giusta strada, ti porta in infinite strade, ti fa perdere, ti fa ritrovare.
Ti fa eccitare, ti toglie ogni fermento.
E’ emozione dalle infinite sfumature, è monotona e sfiancante.
E’ un fiume in piena che ti travolge e deserto che t’inaridisce. 
E’ verità e falsità, è offesa e lode, è difesa e incitamento.
Ti rende ricco, ti rende povero. 
Fa male, fa bene.
E’ parola

Posta un commento