sabato 14 gennaio 2012

Mare Nostrum

Questa foto fa male, ci ricorda che al momento ci sono 3 morti, 14 feriti gravi e 70 dispersi sulle coste dell'isola del Giglio.  Rimane in molti la domanda se una tragedia così assurda poteva essere evitata. Il mare nasconde crimini e vittime, il mare dà da mangiare e a volte mangia se non viene rispettato. Il mare viene solcato da lussuose navi da crociera, da opulente barche di ricconi e da improbabili imbarcazioni riempite fino all'inverosimile di esseri umani che scappano da guerre, carestie, dittature e da condizioni di vita inaccettabili. Il mare rende uguali i suoi morti. 
Posta un commento