mercoledì 7 marzo 2012

Chi dice donna dice?

Chi dice donna dice danno
Donna al volante pericolo costante
Bacco, tabacco e venere riducono l’uomo in cenere
Donne e motori gioie e dolori
Donna baffuta sempre piaciuta
Donna nana tutta tana
Donna pelosa sempre virtuosa
Chi donne pratica, giudizio perde
Chi vuol vivere e  star sano dalle donne e dai parenti stia lontano
Abbi donna di te minore se vuoi essere signore
Chi si governa per consiglio di donne non può durare
Donna al volante lumaca ambulante
Donna ridarella o santa o puttanella
Donne e buoi dei paesi tuoi
Donne e sardine son buone piccoline
Donne, asini e noci vogliono mani atroci
Fiume, grondaia e donna parlatora mandano l’uomo di casa fuora
Donne, asini e noci vogliono mani atroci
Guardati dai cani, dai gatti e dalle donne coi mustacchi
La donna è come l’onda se non ti sostiene ti affonda
La donna, il fuoco e il mare fanno l’uomo pericolare
Le buone donne non hanno né occhi né orecchi
Le donne dicono il vero, ma non lo dicono tutto intero
Le donne e le ciliegie sono colorite a proprio danno
Le donne hanno i capelli lunghi e il cervello corto
Le donne ne sanno una più del diavolo
Pecore e donne a casa a buon ora
Per le donne in convulsione è gran recipe il bastone

I proverbi sulle donne hanno origine antica, ma alcune persone ancora vi fanno riferimento. Sono le stesse persone che hanno bisogno di etichettare ogni cosa gli si prospetti davanti perché il non riconoscere l’individualità del singolo li manda in confusione. Si evince che chi sfrutta questi luoghi comuni è ignorante. Analizzando alcuni di questi proverbi appare chiaro un certo timore verso le donne, la totale mancanza di comprensione verso le figure femminili che, nei detti più antichi, venivano paragonate agli animali. I sospettosi, coloro che vivono coltivando la mancanza di fiducia verso il prossimo sono persone infelici. Scaricare sull’altro i propri timori generati dai propri limiti è un comportamento da vigliacchi. Questi detti, generati dall’ignoranza,  sono anacronistici, ma purtroppo ancora molti li praticano e ogni volta che frasi del genere vengono usate si genera una pesante offesa. Il karma si origina in pensieri, parole e azioni, potremmo non stare zitti ogni qual volta che viene declamato un luogo comune per creare una buona tendenza fatta di pensieri e parole positive per le donne, per  gli uomini, per l’intera umanità. I Care…insomma ci provo.
Buon 8 Marzo,  Giornata Internazionale della Donna.

Posta un commento