lunedì 31 gennaio 2011

Cuore di Donna


Io ti amo, ma vedi caro tu non sei più lo stesso. Non sei più quello splendido uomo che  ho conosciuto molto tempo fa, anche se io ti amo ancora  devo proprio dirtelo che ormai il tuo aspetto è peggiorato … parecchio. No,  non te ne faccio una colpa della calvizie, so che non è dipesa da te e non è nemmeno per  la tua pelle ormai  solcata da rughe e nemmeno per il  tuo stato di gravidanza avanzata … no non è per quello, sai  … anche se non sei più giovane io ti amo lo stesso ma … ma è che  sei diventato anche pigro, lo so, lo so che ti fai un mazzo  disumano al lavoro …  è che averti sempre sul divano in casa lo trovo soffocante.  Non è che non ami più  la tua presenza … ma potresti anche sforzarti in qualche modo … che so: non parlare nel modo in cui parli, non vestirti nel modo in cui ti vesti … non essere quello che sei. Se te lo dico è perché io ti amo ma … anche l’odore della tua pelle è cambiato … o non mi piace più. Il sesso con te lo trovo noioso e anche se in amore le dimensioni non contano credo sia soltanto perché sotto certe misure non ci sia un sistema decimale adeguato … ma sai che ti amo e non vorrei ferirti. Io non vorrei più trascorrere le vacanze con te, dividere il letto, respirare la stessa aria, io ti amo ma dovresti vivere altrove, sparire  dalla mia vita e se te lo dico è perché ti amo … ma non guardarmi con quegli occhi, sai che  ti amo.
Posta un commento