domenica 30 gennaio 2011

Poesia casalinga


Ti ho cercato disperatamente in tutti i luoghi,
illusa di risolvere i miei guai in tutti i modi.
Che senso aveva la mia vita senza te?
Lavavo le mie colpe come un misero lacchè
Vagavo nell’inutile speranza di trovarti,
illusa agguantavo altri per consolarmi.
Persa a questo punto ogni speranza,
e degli altri ne avevo ormai abbastanza,
al fin del mio cammino ti ho trovato:
tu super perborato attivo,
che rende finalmente bianco il mio bucato
Posta un commento