lunedì 7 febbraio 2011

San Valentino ... my funny valentine


Adoro la festa di San Valentino degl’innamorati.
Le cene al lume di candela  con i tavoli infiorati.
I regali spesso non fatti con il cuore, ma con senso di dovere,
il dubbio che s’insinua se   faranno o  no piacere.
Onoro  chi si ama e ti sbatte in faccia quanto sia felice,
poi si sa che è comune qualche scappatella traditrice.
Ma ciò che più conta e onorar l’amore,
farlo il 14 febbraio e farlo con clamore.
Perché l’emozione  è un’ officina  che va mandata  avanti,
così le azioni dei cioccolatini  saran con gioia più  fluttuanti.
L’industria della passione  nulla lascia al caso,
pensa anche a  te single,  solito sfigato.
Molte son le aziende che pagando serviranno i tuoi sentimenti,
a frotte  arriveranno indescrivibili appuntamenti.
Nessuno del turbamento   può  farne a meno,
ci dicono che non esiste chi stia solo ed è sereno.
Per cui onoriamo  oggi il vero amore,
scambiandoci opinioni sui doni di valore
e se lui non è stato abbastanza  generoso e sconvolgente,
mentiamo anche su questo per non sfigurare con la gente.
Posta un commento