domenica 6 marzo 2011

Legalizziamola!

Vorrei fosse legalizzata la prostituzione
Sesso come al discount a tua disposizione 
Non sarebbe un fatto strano e criminale 
servirsi puntualmente dell’assistente sessuale
che fornisce il suo lavoro a scopo umano
sollazzando il tuo membro con la mano.
Lei pagherebbe le tasse,avrebbe la liquidazione
lavorando da casa fino all’ambita sua pensione.
Avrebbe lo stipendio però dandosi da fare
dovendo al tempo stesso acri bocconi ingoiare
Farebbe saldi, svendite e promozioni
offrendo il tre per due sulle sue prestazioni
Non più sfruttata da viscidi  magnaccia
una libera professionista che amore spaccia
Tu cliente saresti assai contento
vivresti il tuo sesso senza lo sgomento
di essere da tutti giudicato
perché questo non sarebbe più  reato
Sarebbe normale tornare a casa e dire a tua moglie:
“Cara ho fatto spesa e ho soddisfatto le mie voglie”




















Posta un commento