venerdì 11 marzo 2011

A Riccardo

Amico mio dolce  non dobbiamo disperare
ci sarà sicuramente un modo per noi di amare
Intanto pensiamo a come siamo fighi e belli
sensibili, talentuosi e allegramente picchiatelli
Ci son passati addosso tir e locomotive
una vita di alti e bassi, di lotte assai emotive
Eppure siamo qui ad alleggerire la tristezza
con la voglia di abbracciare il mondo con gaiezza
con l’entusiasmo sempre azzurro di un bambino
che assapora il mondo e gode di ciò che è divino
Per cui amico  caro pensa un poco
che stiamo vivendo come in un gioco
e che intanto  su molte cose siamo vittoriosi
perché dalle bassezze ne siamo usciti gloriosi
Sarebbe a questo punto assurdo e impreciso
pensare che il futuro per noi sia già deciso
L’esistenza  è strana ed è  piena di occasioni
ti dico che è da fessi limitare le nostre opzioni
Amico caro la vita è bella e  sai che spesso  è amara
condiamola con l’amicizia, il vino e una sana carbonara ♥
Posta un commento