giovedì 14 aprile 2011

Antagonista (mon amour)

Ma ancora state a parlare di padroni
e usate terminologie da anni  ‘60
Ci sparate un sacco di pipponi
rendendoci l’anima  parecchio affranta
Vi sentiti ganzi a fare gli antagonisti
a sparare a zero contro ogni cosa
vi piace sentirvi protagonisti
giudicando tutti a iosa
Parlate di strutture e di servi
illusi di esser fuori dal sistema
ci chiamate schiavi inermi
esaltate l’azione estrema
Elogiate le azioni violente
come fosse l’unica soluzione
al bisogno di tutti impellente
di risolvere l’italica questione
Non siamo noi quelli che vi s’intralcia
avete sbagliato nemico da eliminare
tranquillizzatevi e fumatevi la sana ganja
pigliatevela con quello che vuol rottamare
Io non ho ricette, nutro solo speranze
che un giorno ci si senta tutti uguali
che nessuno faccia più le sue rimostranze
e di non sorbirmi più ‘ste pippe concettuali
Sogno un mondo libero e sano
non più governato da vili pulsioni
dove la gente non parli con l'ano
e senza voi a frantumarmi i coglioni




7 commenti:

magneTICo ha detto...

antagonista, una delle mie parole preferita (anche se non so cosa vuol dire)

sabrina ancarola ha detto...

nemmeno io è che avevo in mente quel rebus;)

In soffitta ha detto...

"Grazie mi stai facendo conoscere un'artista meravigliosa"

ciao Sab,
prima di tutto, mi ha fatto conoscere l'autore vero di quel quadro,

secondo ma è prima di prima di tutto, chi ha amato,ama e amerà gaader ( in ogni tempo perchè non è possibile solo in uno) , è difficile che non abbia un che di molto sottile ,impalpabile, che fa filo ,nel senso di rete vera e propria al di là del mezzo ,luogo o tempo in cui si trova

terzo e anche questo non ultimo, mi stai facendo conoscere i tuoi racconti ..il racconto di te ...fra l'altro delicatemente,quasi col timore di lasciarmi scritto quello che era giusto mi segnalassi e soprattutto senza nulla in cambio, mantenendo delicata delicata la parte sempre piu difficile, anche perchè in questoluogo sarebbe la piu semplice:
la relazione sè /l'altro-gli altri


la tua delicatezza è opposto concorde al tuo stile "sincero" ,con cui ti esprimi ed è molto bello anche in questo post come parli di te e ti racconti


come vedi ,nonostante il mio realismo sia diverso dal tuo, mi confermi che anche se avessi una sola visita e con quella avessi fatto conoscere, in questo caso a te," la mia polacca preferita , sarebbe stata già una grandissima gioia ,quanto la tua di scrivere ,quanto quella che ha avuto ogni uomo, dai tempi delle caverne , a disegnare su tutti i muri,la sua vita e quella degli altri ,a volte con loro a volte senza loro come quel pazzo lucido di de sade, che alla fine sequestratogli ogni inchiostro,la scrisse direttamente togliendosi il sangue e usandolo come china.

un abbraccione

ps ti dedicherò altre poesie ,il grazie è tutto nostro

sabrina ancarola ha detto...

Sai quello che hai scritto mi fa venire in mente una frase di un saggio giapponese che dice che esistono i fiori di ciliegio, quelli di pesco ecc. Entrambi eccezionali nella loro unicità.
La bellezza umana sta proprio in questo.
Aspetto con gioia di leggere le tue poesie e ancora grazie di cuore
Sab.

In soffitta ha detto...

ciao SAb ..:-)
grazie di quello che hai scritto e che leggo ora. Stamattina ho saputo da un beep sul mio cell , per un commento lasciato sul mio blog, della morte di Vittorio Arrigoni, sono a pezzi perchè non si è ma preparati al buio e a questo buio.

Continueremoa regalarci poesie , contaci..se puoi ti chiedo di andare a trovare l'intruso perchè se non c'eri tu e lui , non mi sarei fatta di nuovo "attiva" nelle relazioni in rete ..visto che ti ho menzionato , lui mi chiedeva chi fossi, e mi sono permessa di lasciare il tuo link ...sicchè in sterofonia ti lascio il suo, cosi semmai vi beccate ...io fra l'altro vi vedo già scrivere qualcosa a quattro mani come i musici, ma così mi spingo oltre e scusami lo slancio

un bacetto


ps
ecco il link dell'intruso:
http://notiziedelfuturo.blogspot.com

notizie ha detto...

Il rebus è bello... ma soprattutto mi domando come conosci Nista...

http://it.wikipedia.org/wiki/Alessandro_Nista

sabrina ancarola ha detto...

@Notizie: ho avuto una botta di fortuna scoprendo che esisteva sul serio un tipo abbastanza popolare con quel cognome :))))
@Rò Già seguivo Notizia dal futuro :))))))))
Anche io oggi sono sconvolta dalla notizia della morte di Arrigoni, non lo conoscevo, ho iniziato a leggere quello che faceva e mi sono vista alcuni suoi video. L'Italia oggi ha perso una delle sue persone migliori.
Mi vengono continuamente in mente le sue parole: "restiamo umani"
Un abbraccio
Sab.