venerdì 20 maggio 2011

Il Porco Day

Una volta alla settimana
opto per l’alimentazione malsana,
celebro il giorno dell’emancipazione
libera da diete fin dalla colazione.
Io lo chiamo il Porco Day
e guai a chi mi rompe gli zebedei
Lo festeggio spesso con la carbonara
e nel sporzionarla non sono mai avara
Tal volta mi faccio di millefoglie
che appaga  appieno le mie voglie
Amo festeggiarlo in lieta  compagnia
senza pensare al peso della caloria
Annaffio il tutto con ottimi vini
prediligendo componenti sopraffini
Mi concedo la schiacciata di Giotto
imbottita di mortazza invece che di cotto
Oppure mi faccio una pizza sana sana
in un posto che la fa alla napoletana
L’importante per me è  viverlo con passione
non lasciarmi scappare la buona occasione
di passare del tempo in modo conviviale
cibandomi allegramente in modo informale
L’ho decretato per questo, godo e non ha torto
che a testa alta e fiera onoro il giorno del porco

Posta un commento