giovedì 16 giugno 2011

Renato♪♫♪ (cover)

Abbiamo un'altra nuova occasione 
per ricordar una vecchia canzone
L'originale qui ho postato 
e con Mina impariam  l'aria di Renato

Adesso con la dovuta attenzione 
cantiam a lui  questa nuova versione


Renato Renato Renato
il precariato tu hai colpito
Renato Renato Renato
senza il Berlusca non vivi più.
Renato Renato Renato
a risponder sei stato invitato
Renato Renato Renato
e ci hai coperto d’infamità.
Scommetto che nessuno è vile come te
però chissà perché dimostri rabbia a me
se tu ti dimettessi per decenza sì
io non sarei ridotta così.
Renato Renato Renato
così piccino e maleducato
Renato Renato Renato
in parlamento ti fai tuoi film.
Scommetto che nessuno dorme come te
però chissà perché te la rifai con me
se tu ti dimettessi per decenza sì
io non sarei ridotta così.
Renato Renato Renato
il dipendente tu hai stremato
Renato Renato Renato
vorrei vivessi d’instabilità.
Renato Renato Renato
le tue parole sul precariato
Renato Renato Renato
si ritorceranno tutte su di te
Renato Renato Renato
la gente onesta hai diffamato
Renato Renato Renato
il ben servito arriverà per te.
Renato Renato Renato
il modo stronzo in cui tu hai agito
Renato Renato Renato
la fine è prossima anche per te





qua la splendida interpretazione di Lello Vitello:
http://www.lellovitello.it/canzone-renato.htm
Posta un commento