venerdì 23 settembre 2011

Oh amore...

I tuoi occhi brillano al chiarore delle stelle
la luna argentea rende luminosa la mia pelle
Il tuo sorriso mi cattura, m’inebria e mi rapisce
ma non è il tuo ardor adesso quel che mi colpisce
Potevamo consumar il nostro amor scopando dentro casa
invece di star fuori a farci cogliere in pieno dal satellite della Nasa





Posta un commento