lunedì 12 dicembre 2011

War is over (if you want it)

So this is Christmas 
And what have you done
13 giorni e arriverà anche questo Natale 
 esattamente
42 anni dopo la strage di piazza Fontana
31 anni e 4 giorni dalla morte di John Lennon
2 giorni dall'incendio di un campo Rom a Torino
Another year over
And a new one just begun
Si sta chiudendo anche quest'anno
L'anno delle Bunga Bunga
L'anno delle donne in piazza
And so this is Christmas
I hope you have fun
L'anno della crisi
L'anno delle banche
L'anno degli Indignati
L'anno dell'Islanda
The near and the dear ones
The old and the young

L'anno che chiude chiedendoci nuovi sacrifici
A very Merry Christmas
And a Happy New Year
Let's hope it's a good one
Without any fear
Quest'anno ci saranno meno regali
abbiamo così paura dello spread
che ce lo sognano anche di notte
pur non capendone il significato
And so this is Christmas
For weak and for strong
The rich and the poor ones
The world is so wrong
And so Happy Christmas
For black and for white
For yellow and red ones
Let's stop all the fight
Mangeremo meno al cenone
e forse la casta per solidarietà
alla civile popolazione
non brinderà a champagne
ma con un italico prosecco
(riserva speciale)
A very Merry Christmas
And a Happy New Year
Let's hope it's a good one
Without any fear

L'anno nuovo sarà ancora più difficile
attueranno i sacrifici decisi
da loro
(a noi non ci hanno interpellato)
Speriamo in una democrazia,
speriamo nei Maya
e nella giustizia degli Annunaki
And so this is Christmas
And what have we done
Another year over
And a new one just begun
And so Happy Christmas
We hope you have fun
The near and the dear ones
The old and the young

Non possiamo ripartire che da noi
dal nostro piccolo ambiente
costruire reti di solidarietà
di sano confronto
“La storia è nostra
e la fanno i popoli”
diceva Salvador Allende.
I soldatini si muovono prendendo ordini da superiori,
io amo i disertori perché liberi
pensano con la propria testa
A very Merry Christmas
And a Happy New Year
Let's hope it's a good one
Without any fear
Pensandoci bene è semplice
decidere fra il bene e il male,
non è difficile.
Si chiama BENE COMUNE
perché è proprio di e per tutti
War is Over
War is Over
NOW
Posta un commento