sabato 31 marzo 2012

Flash Mob online per Rossella Urru

di Mirko Solinas

Amici e inseguitori e inseguiti, da giorni non si parla più di Rossella Urru.
Come sapete sono passati 162 giorni dal rapimento della nostra cooperante sarda.
Con due bloggin day e l'affissione di centinaia di cartelloni dove si chiede la liberazione di Rossella abbiamo ottenuto l'attenzione che merita questa vicenda.
Ora c'è di nuovo il silenzio e sta a noi cittadini tenere alta l'attenzione. La politica deve lavorare, non parlare.

Perciò lanciamo il primo flash mob online. 
In cosa consiste? Dalle 15 di oggi, 31 marzo, cambieremo il nostro nome su Facebook. Quindi Mario Rossi si chiamerà Mario Rossella Libera Rossi. Quindi il nome sarà Mario Rossella e il cognome Libera Rossi.
Da subito, invece, cambiamo l'immagine del profilo con la foto di Rossella.

Chi possiede un blog può scrivere un pezzo e condividerlo su facebook e twitter.

Su twitter domani alle 10 lanceremo l'hashtag #LiberateRossella. E' importante farlo di mattina perché poi parleranno del pesce d'aprile, che è una tendenza scontata per domani.

Inoltre bersaglieremo di mail il Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz e il vice presidente vicario Gianni Pittella. Inoltreremo la mail con la lettera a proposito delle dichiarazioni di Mario Borghezio sul volontariato.
Mandata la vostra mail a mirko.solinas@hotmail.it e vi risponderò con gli allegati della lettera in italiano e inglese e gli indirizzi email di Schulz e Pittella.

E' importante seguire con attenzione gli orari delle mosse. Altrimenti il flash mob non riesce.
Se avete altre idee, proponete.
#LiberateRossella

Posta un commento