giovedì 1 marzo 2012

Mi sembra doveroso dire due parole sul Bloggin Day per Rossella Urru

495 adesioni,  credo sia il primo bloggin day a così ad alta partecipazione nel nostro paese, ma ciò che più conta è che abbiamo fatto noi la "notizia" scuotendo i mass media e, spero, parte dell'opinione pubblica. Sui giornali, nei siti delle testate online, nelle tv, nei TG e nei GRR nazionali si è parlato della gionata di ieri e si è parlato soprattutto di Rossella. La speranza, che sento di condividere con tutti voi, è che questa bella onda che abbiamo creato sia di sostegno alla famiglia di Rossella, a quella di Giovanni Lo Porto, quella di Maria Sandra Mariani, quella di Franco Lamolinara, dei sei marinai della Enrico Ievoli: Valerio Longo, Letterio La Maestra, Agostino Musumeci, Valentino Longo, Daniele Grasso e Carmelo Sortino e le famiglie di tutte quelle altre persone di cui non sappiamo nulla per motivi di sicurezza e che sono nelle mani dei terroristi. Voglio ringraziare da qui l'instancabile impegno delle preziose Donne Viola che si battono con cuore immenso per le buone cause, da loro ho conosciuto la vicenda di Rossella. Ringrazio Claudio Chittaro che generosamente ha regalato il suo tempo per l'iniziativa sistemanto i capricci del blog e, soprattutto, rimediando alla mia imbranataggine con pazienza certosina. Ringrazio  tutti voi persone comuni come me che insieme hanno dimostrato che gli appelli venuti dal basso possono produrre una strepitosa eco. Adesso vi chiedo un favore immenso: non spengiamo i riflettori su Rossella Urru, sosteniamo l'iniziativa di Alessandra Giraldo  in cui si chiede a tutti i comuni di esprorre un manifesto su Rossella,questo è il link dell'iniziativa: www.progettieducativi.com/rossellaurru. Cerchiamo  di creare sempre buone onde per le cose davvero importanti, abbiamo dimostrato che si può fare. We care, grazie ancora di cuore. 
 
Posta un commento