mercoledì 9 marzo 2011

Il Tuttologo

Il Tuttologo  è un uomo umano di sesso etero maschile. Può avere  diverse forme e dimensioni, spessissimo si accompagna ad occhiali, possibilmente spessi e vistosi, e ad un aria intelletual gastroenterica. Il Tuttologo si autoproclama uomo della provvidenza  e sottolinea, senza modestia,  quanto l’umanità dovrebbe essere grata per la sua esistenza.  Qualsiasi argomentazione affrontiate il Tuttologo ha la risposta, mai richiesta, su tutto. Parlate di come cuocere i ceci, della teoria della relatività, alieni, mestruazioni e templari? Immancabilmente emergerà  la voce stridente di questo individuo e dirà la sua riguardo a qualsiasi argomento. Avete deciso di mettervi a dieta, restaurare casa? Zac! Più veloce della luce il Tuttologo v’inchioderà per ore e ore con le sue argomentazioni che sarete obbligati a sentire e a mettere in pratica sotto la sua spietata sopravvisione.  Generalmente in ogni famiglia  vi è almeno un esemplare di  questa razza umanoide, spesso è uno zio,  spesso è  singolo  e, se sposato, è  accompagnato  da una martire depressa  irreversibilmente. Il Tuttologo riesce  ad invadere qualsiasi campo della vostra esistenza, ma è nei momenti di maggiore stress, come quando ad esempio affrontate una  coda kilometrica alle poste,  o in un altro ufficio della pubblica funzione, che lui emerge in tutta la sua essenza. Lo riconoscerete subito dal tono alto della sua voce e dal suo parlare del passato  di come  da lui si  lavorava bene e  se  dipendesse da  lui  non ci sarebbero  code e bla bla bla bla. La cosa terrificante del Tuttologo è che trova sempre qualche adepto a dargli man forte, allora il tuo triste supplizio per lui diventa  la ghiotta occasione di poter finalmente realizzare il suo one man show. Il casino è che è impossibile evitarlo,  questo essere soffre se non dice la sua su qualsiasi cosa.  C’è un tuttologo sul lavoro,  quando vai a fare spese,  se vai ad un concerto o al cinema o se conosci una nuova compagnia di amici  lui  ci sarà mescolato tra loro. La cosa è inquietante perché sembrano clonati anche se possono essere di diverse  razze, religioni e orientamenti politici.
Il Tuttologo come la femmina di tipo MG è deleterio, loro  rappresentano uno dei cancri inestirpabili della società, c’è solo  da sperare  di sopravvivergli.
Si possono, però,  tentare di  combattere gli effetti collaterali: con la meditazione  Zen, un’improvvisa sordità, lo scoprirsi inaspettatamente straniero in casa propria, ma sono  tutti rimedi che lasciano il tempo che trovano. In India una setta di anacoreti, da  migliaia di anni cerca  di trovare, attraverso forme di tecnica ascetica, una soluzione che possa limitare i danni, molti sono morti in questa ricerca, ma  alcuni continuano … forse un giorno …
Posta un commento